Tanti giorni di lavoro, serate passate su WhatsApp ad allinearsi, mezze nottate a scrivere articoli e preparare presentazioni, corse a dx e a manca per raccogliere interviste per la ricerca che abbiamo presentato. E poi tutto finisce in un giorno passato veloce come una scheggia??

Si, questo è un modo di vedere questa esperienza. E poi però ci sono stati gli interventi di speaker che a tratti mi hanno folgorato, i feedback ai nostri speech a dir poco positivi, i visi dei partecipanti illuminati e sorridenti che ti fermavano ad ogni passo per dirti quanto tutto era interessante e illuminante per il loro lavoro ed i loro contesti.

E insomma, difficile dimenticarsi di una giornata così.

Ci sarà il tempo di post più pragmatici, con analisi dei contenuti e qualche riflessione operativa per il nostro lavoro. Ma questo è il tempo di fermare nella mente quelle immagini e quegli incontri, perché il cuore del social è poi questo. L’ idea che le cose possano essere fatte diversamente: attraverso l’incontro con persone anche molto diverse da te con cui conversare di come cambiare insieme le cose!

Volevo solo dirvelo!

Qui di seguito due “pezzi” del mio #SOday14:

Il prezi della mia presentazione, ed il bel storify fatto dall’amico Roberto Favini con i tweet di tanti vecchi e (molti) nuovi amici.

https://storify.com/postoditacco/soday14