Ho già trattato il tema in precedente articolo qui sul blog.

Questo tema è naturalmente cruciale in quanto i processi di innovazione nelle organizzazioni possono oggi essere implementati con logiche collaborative, aumentandone: ampiezza, velocità, soluzioni.

L’occasione per ritornare sul tema me lo ha dato il PDMA Southern European Conference 2015, svoltosi presso l’Università di Vicenza lo scorso 14 ottobre.

Due bei panel che hanno attraversato il tema ampio della open innovation, in cui ho potuto dare il mio punto di vista sull’attivazione di modelli partecipati e collaborativi per le organizzazioni.

Nella mia testa ogni evoluzione di questi processi diventa occasione di cambiamento organizzativo. Restano quindi sfide che si giocano sul piano dei processi, delle persone, e delle tecnologie abilitanti.

Qui di seguito metto la presentazione che ha supportato il mio speech.